Come affrontare le ristrutturazioni edilizia

Ristrutturare una casa richiede tempo, soldi ed energie, ma è senza dubbio un’ottima scelta perché l’acquisto di un’abitazione da ristrutturare favorisce una riduzione del prezzo d’acquisto e per di più potrete vivere nella casa dei vostri sogni. Su ristrutturazionitorino.net potete trovare maggiori informazioni per quanto riguarda i lavori da eseguire. Se decidete di ristrutturare un immobile, bisogna effettuare delle pratiche amministrative e burocratiche per ottenere i permessi necessari per la realizzazione dei lavori.

Ristrutturazione parziale o totale della casa

Il primo passaggio è comprendere il tipo di intervento che vogliamo effettuare:

– manutenzione ordinaria: sostituzione di pavimenti o impianti esistenti, rifacimento di un bagno o una cucina, spostamento di una porta, rifacimento di intonaci, tinteggiatura di pareti o soffitti…

– manutenzione straordinaria: sostituzione delle serrande, installazione di ascensori e scale di sicurezza, realizzazione di servizi igienici, realizzazione di recinzioni o cancellate, costruzione di scale interne…

– ristrutturazione edilizia: modifica della facciata, costruzione di servizi igienici in ampliamento delle superfici o volumi esistenti, trasformazione del balcone in veranda, apertura di nuove finestre…

In caso di demolizione o nuova costruzione di muri divisori interni bisogna comunicare l’inizio di un’attività edilizia ed è necessario rispettare i parametri urbanistici senza modificare la struttura dell’edificio.

Richiedere i permessi per le ristrutturazioni

In caso di ristrutturazione edilizia, ancor prima di cominciare i lavori, è necessario avere richiesto e ottenuto il Permesso di Costruire, un’autorizzazione amministrativa rilasciata dal Comune, e segnalare l’inizio dell’attività.

Una volta svolte tutte le pratiche amministrative non resta che scegliere il professionista che si occuperà dei lavori e farsi guidare nella creazione del progetto, nella scelta dei materiali e nella gestione del budget, che deve essere stabilito fin da subito. Consigliamo di calcolare eventuali spese aggiuntive impreviste in caso di eventuali incidenti di percorso. Le tempistiche variano in funzione dei materiali e degli interventi richiesti.

Trovare una ditta di ristrutturazione casa

Bisogna redigere un contratto d’appalto con l’impresa di ristrutturazioni definendo l’oggetto del lavoro. È consigliabile allegare l’offerta-preventivo, l’importo concordato, i tempi di esecuzione, le modalità di pagamento e, in generale, tutti gli oneri e gli obblighi a carico dell’impresa e del cliente.

La scelta dell’impresa di ristrutturazione specializzata che effettuerà i lavori è di fondamentale importanza. Una ditta edile seria e affidabile rispetta le date stabilite del progetto, assicura la buona qualità dei materiali impiegati e realizza alla perfezione gli interventi richiesti rispettando le normative in materia di sicurezza e di tutela dei lavori impiegati.